Vai al contenuto
Home » Blog » VICENZA. PRESIDIO DAVANTI AL TRIBUNALE DI FONICI, STENOTIPISTI E TRASCRITTORI FORENSI

VICENZA. PRESIDIO DAVANTI AL TRIBUNALE DI FONICI, STENOTIPISTI E TRASCRITTORI FORENSI

VICENZA. PRESIDIO DAVANTI AL TRIBUNALE DI FONICI, STENOTIPISTI E TRASCRITTORI FORENSI

Questa mattina, davanti al Tribunale di Vicenza, si è tenuto il presidio organizzato dalla Filcams CGIL Vicenza per richiedere garanzie occupazionali negli appalti e l’internalizzazione di fonici, trascrittori e stenotipisti forensi che si occupano dei servizi di documentazione degli atti processuali. La situazione di stallo presente a livello nazionale coinvolge anche le lavoratrici e lavoratori che prestano servizio a Borgo Berga.
 
La Filcams, assieme a Fisascat e Uiltrasporti, chiede che i lavoratori e le lavoratrici vengano assunti direttamente dal Ministero della Giustizia vista la delicatezza del ruolo, nessuno escluso; chiede l’attivazione di un tavolo di contrattazione sulla situazione attuale dell’appalto e sulla gestione delle future scadenze e la garanzia del mantenimento dei livelli occupazionali e salariali. Dopo anni di precarietà e di mancato riconoscimento dell’altissima professionalità con la quale assicura l’efficace funzionamento della Giustizia nel nostro Paese, il comparto merita considerazione e stabilità occupazionale.