Vai al contenuto
Home » Blog » NEWS 21 GIUGNO 2021 – “Il lavoro ormai è disprezzato A rischio in Italia la tenuta democratica”

NEWS 21 GIUGNO 2021 – “Il lavoro ormai è disprezzato A rischio in Italia la tenuta democratica”

NEWS 21 GIUGNO 2021 - "Il lavoro ormai è disprezzato A rischio in Italia la tenuta democratica"

“La nostra è una Repubblica fondata sul lavoro. Ma ora domina lo sfruttamento del lavoro, la precarietà del lavoro, l’insicurezza del lavoro. Si è passati dalla tutela del lavoro al disprezzo del lavoro. […] il tempo di vita e di lavoro viene piegato al mercato e al profitto e non alla centralità della persona.”

Di picchetti, anche molto duri, ne ho fatti tanti nella mia vita sindacale.
Ho bloccato i camion nei piazzali per impedire la consegna delle merci durante le vertenze, mi sono scontrato con i padroni e con i  padroncini, mi sono sgolato per convincere i lavoratori a scioperare. Ma mai e poi mai ho visto un camionista forzare un picchetto, travolgere i lavoratori fino ad ucciderne uno. Mai ho assistito a qualcosa di simile».

Dopo Luana e la funivia di Mottarone, la morte di Adil.
Il leader sindacale torna a chiedere a Draghi la proroga fino ad ottobre del blocco dei licenziamenti anche per impedire che si alimenti ulteriormente la
tensione sociale. E poi a proporre di condividere i progetti e gli investimenti finanziati dall’Europa proprio per cambiare «quel modello di sviluppo basato sugli interessi del mercato e del profitto e non del lavoro». «Il premier ha detto in Spagna che è prioritaria la coesione sociale? Bene – dice Landini -, cominci dall’Italia».

Leggi l’articolo completo